Unione Maestranze: Giovanni D’Aleo è il nuovo presidente

Written by on 21 Luglio 2021

L’Unione Maestranze ha un nuovo presidente: è l’architetto Giovanni D’Aleo. Come aveva già anticipato lo scorso 2 luglio la redazione di Trapanisi.it, ieri sera si è svolta l’assemblea ordinaria dei soci dell’Unione Maestranze che ha portato al rinnovo del Consiglio d’Amministrazione per il nuovo triennio. D’Aleo subentra a Giuseppe Lantillo, presidente uscente.

Erano presenti 17 associati: quella di D’Aleo era l’unica candidatura alla presidenza pervenuta durante l’assemblea. Assenti i tre gruppi scissionisti (Fornai, Falegnami e Pastai), oltre a quello del Popolo che già due anni fa era uscito dall’Unione Maestranze. Assente anche il gruppo dei metallurgici per un impegno del capoconsole. Quindici i voti per D’Aleo. Una scheda bianca e una nulla.

I consiglieri eletti sono Tania Bosco, figlia del comandate Bosco presidente onorario dell’Unione Maestranze, Lidia Poma (ceto orefici e consigliere uscente), Rosario Scaturro (capoconsole dei pescivendoli) e Giuseppe Agrizzi (vicecampoconsole della Madre Pietà del Popolo a cura dei fruttivendoli).

D’Aleo da sempre è nel mondo dei Misteri. È già stato presidente nel 2002. Dal 2009 al 2018 è capo console del ceto dei Muratori, carica che lascia perché eletto vice presidente dell’Unione Maestranze.

Ci auguriamo, per una questione di coerenza, che una delle prime iniziative che il nuovo presidente vorrà intraprendere sia quello di cambiare il nome dell’Unione Maestranze, visto che ormai, dopo l’abbandono di quattro maestranze su ventidue (e ne sarebbe bastato anche solo uno), di tutto possiamo parlare tranne che di UNIONE.

L'articolo Unione Maestranze: Giovanni D’Aleo è il nuovo presidente proviene da TrapaniSi.

TrapaniSi

Redazione


[There are no radio stations in the database]